CON STOP MERCATO TUTELATO SARA’ CAOS DA GENNAIO. MELONI VARI PROROGA FINO A FINE EMERGENZA


AgenPress. Lo stop da gennaio 2023 del mercato a maggior tutela della luce provocherà il caos nel settore dei condomini, che già oggi hanno gravi difficoltà nel pagamento delle utenze energetiche.

Lo afferma il Codacons, commentando il passaggio al mercato libero confermato oggi da Arera che equipara i condomini alle microimprese.

“A partire da gennaio le utenze della luce legate ai condomini dovranno dire addio al mercato tutelato, con un evidente danno per le famiglie se si considera che solo ad ottobre le tariffe dell’elettricità sul mercato libero sono quadruplicate rispetto a ottobre 2021 registrando un aumento del +329%, mentre nel mercato tutelato la luce è aumentata nello stesso periodo del 91,5% – spiega il presidente Carlo Rienzi – Questo aggraverà le difficoltà di quei condomini che già oggi non riescono a pagare le bollette a causa dei pesantissimi rincari dell’energia”.

“Per tale motivo lanciamo un appello alla Premier Giorgia Meloni affinché vari una proroga del mercato tutelato della luce almeno fino al termine dell’emergenza energia che sta investendo il nostro paese, in modo da venire incontro alle esigenze degli utenti ed evitare il caos nei condomini” – conclude Rienzi.

L’articolo Codacons: migliaia di condomini in difficoltà con pagamento utenze proviene da Agenpress.



Source link

Commenti