AgenPress – Con nota ministeriale DGSAF Registro – Classif: I.5.i.q.1/2022/1 chiarimenti applicativi, le disposizioni contenute nel dispositivo dirigenziale DGSAF 12438 del 18/05/22 non sono applicabili a “rifugi per animali, né ad altre situazioni in cui gli animali sono tenuti per scopo ricreativo, dimostrativo, culturale e altro”.
Lo scrive il Partito Animalista Europeo sulla sua pagina Facebook.
“Resta in essere il precedente provvedimento del 4 febbraio c.a. che esclude dalla macellazione/abbattimento di TUTTI i suidi NON DPA.
Dovuto e sentito ringraziamento al Direttore Generale DGSAF, Dott. Lecchini, per la sensibilità dimostrata nel dirimere la complessa controversia emersa a seguito anche dei fatti relativi alla Sfattoria degli Ultimi. La nostra segreteria attraverso ripetuti contatti ha formulato la richiesta di poter derogare al limite numerico delle due unità; alla fine ha prevalso il buon senso, la disponibilità al dialogo e al confronto costruttivo”.

L’articolo Sfattoria. Partito Animalista Europeo, rifugi per animali potranno ospitare cinghiali-suini oltre il numero di due proviene da Agenpress.



Source link

Commenti