AgenPress – Da Febbraio ad agosto 2020 in Italia sono state acquistate mascherine dall’estero, per l’emergenza Covid, per un valore complessivo pari a 2,66 miliardi di euro (il +2094%) rispetto allo stesso periodo del 2019. Il 92% arriva dalla Cina per un valore di 2,45 miliardi. I dati emergono a uno studio di Assosistema Confindustria sull’impatto dell’emergenza Covid sull’importazione di dispositivi di protezione personale.

E’ nel mese di giugno che si è registrato il più alto volume di mascherine importate, pari ad un valore di 772 milioni. Poi una inversione di tendenza, ad agosto “il più brusco calo di importazioni”, -85% rispetto al mese precedente. Dallo studio di Assosistema Confindustria emerge, per lo stesso periodo, che una importazione di guanti protettivi per oltre 256 milioni (+45%): il maggior fornitore è la Malesia, per il 32% pari a 81,6 milioni. Per gli indumenti di protezione, come i camici, l’importazione è stata pari ad un valore di 312,9 milioni (+165%): per il 68% sono arrivati dalla Cina per 214,2 milioni.

 

L’articolo Covid. L’Italia ha comprato dalla Cina mascherine per 2,45 mld, camici per 214,2 mln proviene da Agenpress.



Source link

Commenti