[ad_1]

AgenPress. “Me lo faccia dire, non ci dormo la notte, serve una commissione d’inchiesta su quello che è successo nel 2013 a Berlusconi. Lo sapevamo, chi era vicino al presidente lo ha vissuto. Il plotone di esecuzione, i mandanti, l’ingiustizia. Noi chiediamo una commissione d’inchiesta. La verità non è mai controproducente.
Su quel 2013 occorre fare chiarezza. Troppi elementi. Il clima era manipolare. Che vengano le querele. Io dico solo commissione parlamentare d’inchiesta. Io non ho letto, io mi fido di quello che ho vissuto. Dopo Palamara io non mi fido più dei magistrati. Vorrei tanto fidarmi in futuro. Ho sentito in quelle registrazioni la manipolazione”
E’ quanto dichiara Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza italia, in un’intervista radiofonica a “Radio anch’io”.

L’articolo Renato Brunetta: “Dopo Palamara io non mi fido più dei magistrati” proviene da Agenpress.

[ad_2]

Source link

Commenti