Agenpet – Una segnalazione è stata inviata alle autorità ed alla polizia veterinaria perchè venga controllato lo stato di salute dei quattro coniglietti vivi che sono stati inseriti nel presepe di Trevenzuolo un comune della provincia di Verona per verificare che gli stessi non stiano subendo maltrattamento questo anche alla luce del fatto che i conigli presumibilmente restano all’addiaccio anche durante la notte.

La vicenda ha fatto infuriare gli animalisti locali che hanno chiesto aiuto all’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente ed ad altre associazioni animaliste per chiedere che i conigli vengano tolti dal presepe e successivamente salvati dalla macellazione. Da qui l’appello del presidente AIDAA Lorenzo Croce che chiede al parroco la immediata rimozione dei conigli e la loro ricollocazione in una struttura protetta.

Commenti