Agenpet – Il più grande fenomeno socio-politico della storia è stato, ed è tutt’oggi, il legame che unisce gli uomini e gli animali. La domesticazione del cane, risalente a più di 10.000 anni fa, ha portato, ad esempio, alla formazione di una società molto più complessa. Per una sana convivenza è però necessario possedere gli strumenti necessari, le conoscenze appropriate a livello fisiologico ed etologico e normativo.

E’ quanto emerge dalla presentazione del Corso Formativo “Patentino” del cane, promosso dall’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e Provincia, riconosciuto dal Ministero della Salute, che si è svolta presso l’Auditorium “Cosimo Piccinno” in Lungo Tevere Ripa 1.

“La formazione si rivela fondamentale – riferisce Teresa Bossù, presidente dell’Ordine Medici Veterinari di Roma e provincia – per una reciproca tutela. Soprattutto in questo periodo con l’approssimarsi delle festività natalizie, durante le quali c’è spesso la tendenza a donare un cane senza avere, ad esempio, minimamente idea delle sue tipologie caratteriali. L’inserimento all’interno di un nucleo familiare non è un fattore da sottovalutare, così come non sono da trascurare numerosi altri elementi”.

In Italia la cultura cinofila è in continuo sviluppo, ma anche in questo, come per numerosi altri settori, le mezze verità sono più dannose delle fake news. Tanti, infatti, i comportamenti errati diventati di uso comune che andrebbero modificati per evitare ripercussioni negative.

Negli ultimi anni esiste la tendenza ad occuparsi più dell’aspetto consumistico che di quello legato alle emozioni e questo denota poi una difficoltà relazionale. Intervenire in maniera tempestiva ai primi campanelli di allarme  (se un cane ci ringhia a tre mesi potrebbe essere un serio problema nel futuro) può consentire all’uomo e all’animale di interagire nel modo giusto.

Lo sviluppo comportamentale del cane, le fasi della vita, dall’essere cucciolo ad anziano, il linguaggio da apprendere o da “risvegliare dalle ataviche conoscenze” sono solo alcune delle materie, del Corso Formativo “Patentino”, che si svolgerà il 14 e 15 dicembre presso  il Canile Sovrazonale Muratella, in via della Magliana 856 a Roma, finalizzato ad educare i cittadini, proprietari e non, sull’importanza del Possesso Responsabile. Nozioni di utilità quotidiana (come non lavare il cane periodicamente ma spazzolarlo semmai il più possibile anche per stabilire un contatto) ma anche legate all’importanza di figure di riferimento, all’approccio con i bambini, agli esempi pratici di comandi e gestione, al benessere del cane, i suoi bisogni e le principali cause di sofferenza. Il corso sarà rivolto ad un minimo di 50 iscritti e prevede la consegna finale di un attestato di partecipazione.

Un deciso passo verso una cultura che veda il cane e l’intero mondo animale in modo meno consumistico, ma come focus di interesse e attenzioni che, in futuro, vedrà coinvolte anche le “Strutture Veterinarie”. Per info e prenotazioni:   www.aslromad.it – telefono 06 56485318/ 7758

 

 

 

Commenti