Agenpress. Segregati da tempo in un appartamento, senza acqua e senza cibo un cane corso e tredici cuccioli sono trovati dagli agenti della polizia grazie alla chiamata di un vicino di casa che, ha sentito abbaiare tutta la notte i cuccioli.

La polizia locale e i veterinari dell’Ats, una volta entrati nell’abitazione hanno trovato una situazione disastrosa, cuccioli morti e animali sfiniti.
Le cause di questa spiacevole situazione non sono ancora chiare, non resta altro che capire bene la dinamica.

Codacons:“Tutti gli animati hanno delle esigenze e dei bisogni che devono essere soddisfatti! Chiunque, fosse a conoscenza di situazioni simili, ha il dovere di informare le forze dell’ordine che hanno l’obbligo di intervenire.

Ancora una volta siamo dinnanzi ad una triste vicenda di abbandono. La Nostra Associazione è da anni che lotta contro lo stato di abbandono di animali e al riguardo presenta esposto alla Procura della Repubblica.

 

Commenti